QUASI 8 MILIONI DI ITALIANI IN VIAGGIO PER LA FESTA DELLA LIBERAZIONE OLTRE 7 MILIONI PER IL PONTE DEL 1° MAGGIO. BOCCA: UN’ITALIA CON LA GIOIA DI VIVERE MALGRADO LE DIFFICOLTA’

IL PONTE DEL 25 APRILE 2018

Saranno circa 7 milioni e 969 mila (6 milioni 132 mila maggiorenni e 1 milione 837 mila minorenni) gli italiani che si muoveranno per la festa della Liberazione. 

LA SPESA MEDIA – La spesa media pro capite destinata al viaggio e comprensiva di tutte le voci (trasporto, alloggio, cibo e divertimenti) sarà pari a 358 euro (309 euro nel 2017). Leggi altro ›

BUONI PASTO E RITARDI NEI PAGAMENTI, FIPE: “SERVE UN RATING DI AFFIDABILITA’ DEGLI EMETTITORI PER ASSEGNARE LE GARE”

“Da sempre le tempistiche di rimborso adottate da alcune società emettitrici di buoni pasto sono un problema che allarma Fipe al punto di vedersi costretta ad attivare lo sportello SOS Buoni Pasto per fornire agli associati un servizio di tutela legale e raccogliere le segnalazioni degli esercenti sulle problematiche legate alla gestione dei buoni pasto. Le segnalazioni effettuate da numerose Amministrazioni sulla difficoltà a spendere i buoni pasto QUI!Ticket relativi alla Gara 7 – Lotti 1 e 3 hanno portato Consip a prendere ufficialmente posizione richiamando il fornitore al rispetto degli obblighi contrattuali, gli esercenti e le stesse stazioni appaltanti a monitorare e segnalare la persistenza degli inadempimenti. Leggi altro ›

CAFFE’ AL BAR, FIPE: “UN PIACERE SENZA RISCHI”

Il Direttore Generale Calugi: “Invitiamo il giudice Elihu M. Berle in Italia a provare il nostro espresso, un prodotto di eccellenza e assolutamente sicuro”.

“Caffè pericoloso per la salute? Una paura priva di fondamento scientifico”. Il Direttore Generale di Fipe Roberto Calugi interviene in merito alla decisione del giudice californiano Elihu M. Berle di segnalare con apposita etichetta un ipotetico “effetto cancerogeno” per la bevanda più famosa nel mondo. Responsabile dell’ingiustificata “psicosi”, l’acrilammide, molecola generata nel processo di tostatura del caffè. Leggi altro ›

PASQUA BASSA, SI MANGIA FUORICASA: 6 MILIONI LE PRESENZE PREVISTE I RISTORANTI APRONO LE PORTE AI BAMBINI, IN CRESCITA I MENU’ PER I PIU’ PICCOLI

  • Per il week end del 1 aprile la Fipe mostra un quadro di sostanziale stabilità: per il pranzo della Pasqua l’89,2% dei ristoranti sarà aperto con presenze in crescita dell’1,1% sul 2017.
  • A Pasqua prevale la formula “all inclusive” (70,6%), ad un prezzo medio di 52 euro e spesa prevista di 313 milioni di euro. Per il Lunedì dell’Angelo si afferma il menù “à la carte”, 195 milioni di euro la spesa prevista.

Leggi altro ›

PASQUA, IN VACANZA OLTRE 10 MILIONI DI ITALIANI (+2,4%) AUMENTA IL GIRO DI AFFARI: 3,58 MILIARDI (+7,2%) BOCCA: POLITICHE ADEGUATE A SOSTEGNO DELLA CRESCITA

 

“I risultati che abbiamo sotto gli occhi sono rassicuranti: anche per le festività della Pasqua il movimento degli italiani conferma il trend di crescita rilevato sin dall’inizio dell’anno e, più recentemente, in riferimento alle settimane bianche”. Così Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi, ha commentato gli esiti dell’indagine sulle vacanze pasquali degli italiani, realizzata con il supporto dell’istituto ACS Marketing Leggi altro ›

LOCAZIONI TURISTICHE: LE BUONE PRASSI VANNO IMITATE, NON CENSURATE. AUSPICHIAMO CHE LA CORTE COSTITUZIONALE METTA LA PAROLA FINE A QUESTO GIOCO DELL’OCA

Se l’Italia aspira veramente ad essere un grande Paese turistico, deve smetterla di censurare le buone prassi ed iniziare ad imitarle. È questo il commento di Federalberghi alla decisione del Consiglio dei Ministri che impugna la legge della Regione Lombardia istitutiva del codice identificativo da assegnare a case ed appartamenti per vacanze. Auspichiamo che la Corte Costituzionale respinga senza esitazioni la Leggi altro ›

AL RISTORANTE TROPPE INUTILI REGOLE SUL MENU’ DOPO IL “CASO CANNAVACCIUOLO” FIPE E CONFCOMMERCIO MARCHE CENTRALI SVELANO I “SEGRETI” DELLA NORMATIVA

Ancona, 19 marzo 2018 – Un dedalo di regole e adempimenti in cui è difficile districarsi, dove anche la mancanza di un piccolo asterisco sul menù può generare sanzioni pesanti nei confronti dei ristoratori. Per fare il punto su questi aspetti e avviare un percorso di semplificazione sempre più urgente, Fipe organizza, Leggi altro ›

FIPE: “FELICI CHE ANCHE PER L’UE LA MAFIA COME BRAND SIA FUORILEGGE”

Roma, 15 marzo 2018Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi accoglie con soddisfazione la sentenza della Corte UE che ha messo al bando il marchio spagnolo “La Mafia se sienta a la mesa – La Mafia si siede a tavola” usato per i servizi di ristorazione e considerato “contrario all’ordine pubblico in Leggi altro ›

L’ 8 marzo nei ristoranti italiani, i dati Fipe

IL LAVORO FEMMINILE CREA VALORE E QUALITÀ

Roma, 7 marzo 2018 – Le buone abitudini degli italiani? Sono in rosa. E mentre i ristoranti del Belpaese si preparano ad accogliere le tante clienti che ceneranno fuori casa l’8 marzo, Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi vuole ricordare e festeggiare tutte le donne che ogni giorno lavorano nei bar, nei ristoranti e nei locali lungo lo Stivale, molte delle quali saranno operative anche giovedì sera. Il numero degli occupati nei bar e ristoranti dello Stivale si conferma in crescita, un incremento che vede  Leggi altro ›

IL TURISMO DELLE DONNE: OCCUPATE IN PIU’ DI 500 MILA (54% DEI DIPENDENTI)

OLTRE 26MILA LE GIOVANI DIPLOMATE NEGLI ISTITUTI TURISTICI BOCCA: “CON LORO IL COMPARTO HA UNA MARCIA IN PIU’ ”

“Con le donne il sistema italiano dell’ospitalità mostra di avere una marcia in più. Senza di loro sarebbe profondamente diverso e sicuramente meno interessante”. Con queste parole del presidente Bernabò Bocca, gli albergatori italiani rendono omaggio “al contributo fondamentale che le donne apportano ai Leggi altro ›