DECRETO DIGNITA’, FIPE A SOSTEGNO DELLO STOP

La FIPE-Federazione Italiana Pubblici Esercizi auspica che il ritardo nell’approvazione del decreto dignità possa tradursi in un momento di riflessione e confronto con gli operatori del settore per un ripensamento delle norme sul lavoro” ha detto Lino Enrico Stoppani, Presidente di Fipe. “Il provvedimento, così come Leggi altro ›

FIPE: LA RISTORAZIONE NON FA CRESCERE I PREZZI

I prezzi della ristorazione e più in generale dei principali servizi turistici continuano ad avere una dinamica contenuta. A giugno la variazione congiunturale è stata negativa per un decimo di punto percentuale (un anno fa era a +0,4%) mentre l’aumento tendenziale si è fermato all’1,0% contro l’1,5% del mese scorso. Leggi altro ›

FIPE: LA RISTORAZIONE DICE NO ALLA RIFORMA SUI CONTRATTI A TERMINE

L’ipotesi di riduzione del ricorso ai contratti a termine inserita nel cosiddetto “decreto dignità” vede la netta contrarietà delle aziende della ristorazione. I contratti a termine costituiscono uno strumento vitale e necessario per tutto il comparto del fuoricasa, caratterizzato da stagionalità e picchi di lavoro difficili da Leggi altro ›

A GIUGNO RECORD DI ASSUNZIONI NEL TURISMO IL SETTORE TRAINA LA CREAZIONE DI POSTI DI LAVORO BOCCA: “LA RIFORMA DEI CONTRATTI A TERMINE VA GESTITA CON ESTREMA CAUTELA”

Secondo Unioncamere ed Anpal, le imprese italiane del turismo effettueranno a giugno 130.000 assunzioni, con una quota che supera il 25% del totale delle 510mila assunzioni che saranno effettuate dalle imprese di tutti i settori. Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi, sottolinea come “il turismo si confermi, ancora una volta, un settore trainante, che contribuisce in modo determinante alla creazione di Leggi altro ›

WORLD’S 50 BEST RESTAURANTS, FIPE:”BOTTURA E GLI ALTRI CHEF PREMIATI RAPPRESENTANO IL SUCCESSO DELLA RISTORAZIONE ITALIANA”

 – “4 chef italiani tra i 50 migliori al mondo, tra i quali Massimo Bottura ritornato al vertice della classifica, testimoniano la forza e la considerazione internazionale alla cucina italiana e costituiscono esempi sui quali rafforzare e consolidare la nostra scuola e la nostra storia, capace di valorizzare le straordinarie materie prime del nostro Paese. Quanto dichiarato dallo Chef Bottura dopo l’incoronazione della sua Leggi altro ›

L’estate 2018 inizia all’insegna dell’ottimismo. Attesi più di 260 milioni di pernottamenti, per metà provenienti dall’estero. Bocca: contratti a termine indispensabili per il turismo, materia da trattare con estrema cautela.

Oggi inizia ufficialmente l’estate e Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi, conferma “una sensazione di ottimismo per una stagione che si preannuncia positiva e che, se il barometro non farà scherzi, potrebbe dare buone soddisfazioni”. Da giugno a settembre, in soli quattro mesi, negli alberghi italiani e negli esercizi ricettivi complementari si registrano oltre 260 milioni di pernottamenti, più del 60% del totale annuo. Significativo l’apporto dei turisti stranieri, che contribuiscono con circa il 51,3% degli arrivi e fanno segnare un incremento delle presenze di quasi il 40% rispetto all’estate di dieci anni fa. Leggi altro ›

NUOVO GOVERNO, FIPE:”UN MINISTERO AD HOC PER IL TURISMO, UN’OTTIMA IDEA TUTTA DA COSTRUIRE. COSA SUCCEDE NEL FRATTEMPO?

 

La Federazione Italiana Pubblici Esercizi chiede che le questioni in materia di turismo siano di competenza di un Ministero ad hoc. Il Presidente Stoppani: “L’ipotesi, riportata nel contratto di Governo, di uno specifico Ministero dedicato al Turismo è un’ottima prospettiva che vede gli operatori del settore molto favorevoli. Sappiamo però che si tratta di un percorso lungo e non semplice che richiede modifiche costituzionali non da poco. Il problema è quindi cosa si pensa di fare nel frattempo per valorizzare il patrimonio d’imprese che costituiscono il settore e che tanto contribuiscono al Pil del nostro Paese“.   Leggi altro ›

A GOURMET EXPOFORUM FIPE RACCONTA IL BAR ITALIANO TUTTI I NUMERI DI UNA VERA E PROPRIA “ISTITUZIONE”

  • Sono 149.154 i bar oggi in attività in Italia secondo i dati della Federazione Italiana Pubblici Esercizi, con un volume di affari di 18 miliardi di euro.
  • La Lombardia è la regione italiana con il maggior numero di bar (16,9%), seguita da Lazio (10,4%), Campania (9,6%), Veneto (8,4%) e Piemonte (7,2%).
  • Nei bar gli italiani consumano soprattutto bevande calde (36,6), aperitivi (13,3) e brioches (12,6). I numeri della ricerca di personale: nel 2017 si parla di 9.900 baristi.

Leggi altro ›

BOCCA: LE NOSTRE IMPRESE OPPRESSE DALLA TASSAZIONE SUGLI IMMOBILI AUSPICHIAMO CHE IL NUOVO GOVERNO RIDUCA LA PRESSIONE FISCALE SUI BENI STRUMENTALI

“Il mondo delle imprese turistico ricettive è fortemente provato da una pressione fiscale che va oltre ogni sostenibilità e che si mantiene superiore alla media dei paesi dell’eurozona. Con l’insediamento del nuovo governo non possiamo che auspicare che le cose cambino davvero, dal momento che allo stato attuale nessun autofinanziamento è possibile, nessun carburante può spingere l’innovazione e la competitività nelle nostre imprese”.   Leggi altro ›

FIPE: “RESPONSABILITA’ PRIMA DI TUTTO, L’ITALIA E’ UN GRANDE PAESE”

“C’è bisogno di recuperare un clima di responsabilità che metta al primo posto il rispetto della Carta Costituzionale e delle prerogative del Presidente della Repubblica ma anche gli interessi generali del Paese. L’immagine del Paese è patrimonio di tutti ed è, in un mondo sempre più interdipendente, la maggiore garanzia per il futuro di cittadini e imprese. E il mondo che oggi guarda all’Italia con grande Leggi altro ›